Raccolta rifiuti ingombranti

Sono disponibili diverse modalità per smaltire un rifiuto ingombrante, che naturalmente non deve mai venire abbandonato fuori dai cassonetti

Si definiscono ingombranti quei rifiuti che, per dimensione, non possono essere gettati all'interno dei cassonetti stradali o del porta a porta: comunemente si tratta di beni di consumo durevoli di origine domestica quali mobili e materiali da arredo, materassi, elettrodomestici (es. frigoriferi, cucine a gas, lavastoviglie, lavatrici, televisori, computer, stampanti...), sanitari (es. WC, vasche da bagno, lavabi...) provenienti da locali e luoghi di abitazione civile.

Sono disponibili diverse modalità per disfarsi di un rifiuto ingombrante, che naturalmente non deve MAI essere abbandonato a fianco dei cassonetti. È possibile scegliere tra:

  1. richiedere il ritiro dell'elettrodomestico usato direttamente al rivenditore, qualora se ne acquisti uno nuovo; nel caso degli elettrodomestici il rivenditore è sempre tenuto per legge a ritirare gratuitamente l'apparecchio usato a fronte dell'acquisto di uno nuovo. Esclusivamente per le apparecchiature elettriche ed elettroniche di piccole dimensioni (nessuna dimensione superiore a 25 cm) che non si configurano quindi come rifiuti ingombranti, il cittadino può chiedere il ritiro gratuito al grande rivenditore (che disponga di una superficie di vendita di almeno 400 mq) senza alcun obbligo di acquisto;
  2. portare il rifiuto ingombrante direttamente presso il Centro di Raccolta più vicino a casa;
  3. contattare il Servizio Customer Care Ambientale per concordare le modalità di ritiro a domicilio:
    • telefonando al numero 800 017277 dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00
    • compilando il seguente form online
      In entrambi i casi, l’utente deve definire con il Servizio Customer Care Ambientale se il ritiro avverrà in cortile o, ove non possibile, su strada. Nel caso in cui l’esposizione avvenga su strada, questo dev'essere esclusivamente nel giorno concordato con il Customer Care per il ritiro.
      Se insieme ai rifiuti ingombranti il cittadino ha necessità di smaltire alcuni piccoli rifiuti elettrici ed elettronici, può conferirli insieme ai rifiuti ingombranti, purché lo comunichi ad Amiat in fase di richiesta del servizio.
      Si tratta in entrambi i casi di un servizio gratuito per le sole utenze domestiche.
      Le utenze non domestiche possono rivolgersi al Servizio di Customer Care Ambientale al numero 800.017277 per richiedere il servizio a pagamento o per esigenze particolari di ritiro di grosse quantità di materiale.
https://www.amiat.it/amiat-theme/images