Ecoisole

Dal 2019 è stato introdotto un nuovo sistema di raccolta differenziata ad accesso controllato tramite ecoisole smart

Dal 2019 Amiat, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, ha introdotto un nuovo sistema di raccolta differenziata domiciliare ad accesso controllato tramite ecoisole in sostituzione -progressiva- delle attuali attrezzature stradali. Tali ecoisole, collocate su suolo pubblico, sono composte da nuovi cassonetti smart, uno per ogni frazione, utilizzabili solo dai residenti tramite una personale tessera elettronica. Ad ogni utenza è assegnata una determinata ecoisola per il conferimento dei rifiuti, identificata da un adesivo con un numero.

La raccolta è regolata da specifiche ordinanze cittadine.

Ogni frazione raccolta è identificata da un colore, uniforme in tutta la città ed analogo a quello già utilizzato per le raccolte domiciliari e stradali. Le frazioni che si possono conferire sono vetro e imballaggi in metallo, imballaggi in plastica, rifiuto organico e residuo non recuperabile.

La maggior parte delle ecoisole non prevede la possibilità di conferire anche carta e cartone, rifiuti per i quali permane la modalità di raccolta porta a porta con contenitori appositi posizionati presso i cortili condominiali. Lo svuotamento settimanale dei contenitori della carta continuerà ad essere gestito dalla Cooperativa Arcobaleno per conto di Amiat Gruppo Iren. Qualora la Cooperativa non sia già in possesso delle chiavi di accesso al cortile, è possibile contattare il Servizio di Customer Care Ambientale 800.017277 o scrivere ad amiat@gruppoiren.it per indicare le modalità di consegna delle chiavi. Nel caso in cui invece non si desideri l’accesso presso le proprie pertinenze, i contenitori della carta dovranno essere esposti su strada a cura del condominio, nei giorni e negli orari consultabili nella sezione dedicata al servizio di raccolta attivo per zona e comunicati alle utenze.

Nelle aree in fase di attivazione, tutte le utenze domestiche e non domestiche ricevono preventivamente nella cassetta postale, a cura degli incaricati Amiat, materiale informativo dedicato. A seguire, viene consegnato gratuitamente ad ogni famiglia lo starter kit per la nuova raccolta differenziata composto da una biopattumiera, sacchetti per la raccolta del rifiuto organico, sacchetti per la raccolta dei rifiuti non recuperabili, un depliant informativo e 2 tessere elettroniche, mentre le utenze non domestiche ricevono 2 tessere elettroniche, 2 rotoli di sacchi per il non recuperabile e un pieghevole informativo.

Le tessere sono abilitate a sbloccare i cassonetti di predeterminate ecoisole (solo quelle assegnate all’utente, identificate da un adesivo con un numero.), quindi gli utenti potranno conferire esclusivamente in una postazione nei giorni e negli orari che preferiscono, senza che sia necessario un calendario dei passaggi. La suddivisione degli utenti per postazione viene stabilita da Amiat tenendo conto delle produzioni e della vicinanza al sito.

Per consentire ai residenti di familiarizzare gradualmente con il nuovo sistema, nella fase di avvio del servizio i cassonetti elettronici vengono mantenuti ad accesso libero, per poter conferire i rifiuti senza l’uso della tessera. Successivamente si procede con la chiusura dei contenitori e l’apertura sarà possibile solo tramite tessera. In concomitanza della chiusura dei contenitori elettronici, per limitare i possibili disagi, gli operatori incaricati Amiat Gruppo Iren presiedono le ecoisole, spostandosi sul territorio, per assistere gli utenti per un corretto uso delle stesse e ricordare le buone norme di una raccolta differenziata efficace.

Le zone attualmente attive tramite ecoisole sono:

  • Lingotto/Filadelfia
  • Spine
  • San Secondo/Crocetta
  • Torri di Via degli Ulivi, quartiere Falchera
  • San Salvario

Per maggiori informazioni si può consultare la mappa della raccolta per zone,

https://www.amiat.it/amiat-theme/images